• it

Sono passati esattamente 8 anni da quel 21 aprile. Quanto tempo e passato e quante fotografie ho scattato nel frattempo.

In questi giorni di quarantena forzata, e in attesa di ricominciare presto a raccontare storie di matrimoni, che è la cosa che preferisco fare in assoluto, ho ripensato molto a quanto fatto in passato.

Ieri mi sono accorto che era l’anniversario di Pierfrancesco e Lisa, e ho ripreso in mano il vecchio archivio (non cancello mai nulla) con le foto del loro matrimonio rock a Firenze.

Riguardando le immagini, è stato come un viaggio indietro nel tempo; avevo ancora un po di capelli, mi pare, ma sopratutto ho rivisto il mio modo di lavorare allora.

E ho pensato, proviamo a rieditarlo con tutti questi anni in più di esperienza e di vita, e vediamo come viene.

Poi, non posso negarlo, io a quel matrimonio cosi Rock a Firenze ci sono legato a tripla mandata.

A chiunque mi chieda quale sia il più bel ricordo di tutti questi anni di lavoro nel wedding rispondo senza esitazioni che si, questo di Pier e Lisa.

Un po perché era il mix perfetto tra le mie due passioni fotografiche (musica e racconto), un po per affinità elettive con Pier.

E poi, io che mi commuovo sempre, non posso dimenticare i cori fra Blur e Oasis durante la festa e il taglio della torta. Non posso dimenticare la felicità vera nell’atmosfera e quel canto a squarciagola di tutti, lacrime incluse. E poi Pier è il sosia di Damon Albarn.

E mi ha fatto davvero piacere rivedere e scorrere le immagini, e le voglio proprio ricondividere. Con i miei occhi di oggi.

E mi sono divertito davvero, emozionato ancora di più, e spero che questo mio piccolo regalo per il loro anniversario sia gradito.

 

SHARE
COMMENTS

GET IN TOUCH WITH ME

so happy!